Collezioni Private 2018-02-01T12:40:10+00:00

Collezioni Private

“Per Strada”

opera visibile presso la Biblioteca di San Cesario sul Panaro (MO)

“Sara”

agosto 2013, Val di Non
misure 30 x 45 cm
Esemplare unico

SARA
Danzi sfogando incertezze
scateni parole infiammate
consigli arrabbiati
raccontando il tuo destino
oscurato e solcato da paure
confuse da convinzioni testarde.
Sei bella e non lo vedi
il domani non lo credi.
Vivi provocando ebbrezze
gridando a loro, increduli,
incapaci di essere diversamente,
che desideri carezze.
Lascia andare il passato
Tanti giorni che ricordi
di ferite indelebili
sono tracce ripensate a dismisura
modificate, esaltate e arroventate
senza volere dall’angoscia e dalla rabbia
come la pioggia fa con le orme sulla sabbia.

“Enigma”

opera visibile presso la Biblioteca di San Cesario sul Panaro (MO)

“La Maddalena”

Quando la coscienza vigile china le difese e accede al pentimento, costui arriva all’anima come un dono. La ferisce, la deprime, l’umilia, la tormenta ma, se è sincero, la rigenera più forte, esperta e fedele. L’approdo è raro, nonostante le molte occasioni quotidiane, ma ugualmente, quando capita, è un potente generatore d’amore e pace per tutti.
Segue a timidi passi il perdono.

“Dopo Cena”

2010, San Cesario sul Panaro (MO)
misure 30 x 45 cm
Esemplare unico

DOPO CENA
Preparati!
la notte acceca il giorno
nascondendolo nel buio
e tiepide luci artificiali scoprono
frammenti di particolari
udibili al tatto.
Non fare il matto!
Confondi la vellutata,
poi assaggi la marmellata
e mi persuadi sia cioccolata.
Perché insisti?
Vizio pungente,
solletico della mente
dov’è l’amore
che arriva diritto al cuore?
Gioco
ci provo
fa lo stesso
non ci riesco.
Io credevo, maledetto,
non fosse vero quel che hai detto:
“Dopo cena
il dolce viene prima dell’amaro”

“Simona”

2010
misure 100 x 70 cm

“Calice”

2010
misure 100 x 70 cm

“Martina”

misure 70 x 50 cm
Esemplare unico

“La Mira”

2009
misure 70 x 100 cm

“Nostro Figlio”

2009
misure 100 x 70 cm

“Maternità”

2009
misure 30 x 45 cm
presso la Biblioteca di San Cesario sul Panaro (MO)

“Yle”

2009
misure 100 x 90 cm
Esemplare unico

“Solitudine sulle Punte”

2010
misure 50 x 70 cm
Esemplare unico

“La Personificazione”

2010
presso la Biblioteca di San Cesario sul Panaro (MO)
Esemplare unico

“La Sposa della Felicità”

2010
misura 30 x 45 cm
Esemplare unico

“La Sposa del Tempo”

2010
misura 30 x 45 cm
Esemplare unico

“Scultura in Degas”

2010
misure 70 x 100 cm
Esemplare unico

Dentro di me
Suggestioni
Coincidenze
Vuoti
Strumenti
Poesia
Risate
Tempesta 
Noia
Estasi
Attimi
Preghiera
Forme
Brividi
Confidenze
Lotta 
E tu piccola fiammella
Inabissata 
Protetta e costretta
Rinneghi il tuo essere 
Desideri tutto
Non vuoi più niente.

“Storie Vere”

2010
misure 30 x 45 cm
Esemplare unico

STORIE VERE
Chiacchere pettegole,
tutte a dire sottovoce
un segreto piano piano,
verità corrotte destinate
con leggerezza al vento,
un messaggero d’aria
assorbente e indifferente
di sussurrarle trasformate
all’orecchio di chicchessia.
Si diffonde la voce,
si trasfigura la storia,
la dignità di un’azione selvaggia
diventa bizzarra,
la colpa è una vergogna
insufficiente per ogni peccato,
sparlare male nel male
dicono non sia malignare.
Di chi si parlava?
Di cosa si diceva?
Com’era in principio?
Davvero?

Storie vere randagie
tracannate dal vento,
se in principio una mano
di polso le avesse afferrate,
obbligandole a diventare
inchiostro sulla carta,
ora non si darebbe ascolto
a romanzi truccati.

Storie vere dissolte
nel destino comune
a parole tracciate sulla sabbia,
quando il mare,
onda dopo onda,
le rapiasce, modellando
di nuovo la rena con l’acqua.

Così aspetta l’attore ingiuriato
il tempo di somigliare
alle impronte pellegrine
di chi passa, se ne va
senza lasciare la sua traccia.

Le tante storie vere
sono le orme nella sabbia,
se le vuoi conoscere
cercale in mare.

“Trucco”

2009, San Cesario sul Panaro (Mo)
misure 30 x 45 cm
Esemplare unico

TRUCCO
Ti vedrò non lo so,
il dubbio si alterna alla speranza
inebriato dal profumo nella stanza.
Tu, pelle mia gemella,
non so neppure se mi aspetti
o se giochi a fare i dispetti.
Più forte è la tensione
più immagini nel nome di Amore.
Se lo specchio provasse,
quanto brucia la paura
di non essere abbastanza,
sarebbe mio alleato ad usare ogni trucco,
per intessere l’inganno fino ad incatenarti
alle briglie della seduzione,
che a prima vista sembra amore.